Cosa dicono le Tradizioni antiche e la Bibbia ?

NEFILIM

La parola tradotta con " giganti ", in ebraico è " Nefilim " che a sua volta deriva dal verbo  nefal  che vuol dire" scendere giù", " venire giù " " discendere ", praticamente " coloro che dal cielo scesero sulla terra .

Si fa riferimento ai " Nefilim "anche con il significato di " abbattitori "  quelli che fanno cadere [altri]].

Il plurale ebraico nefilìm ricorre tre volte nella Bibbia.

(Ge 6:4; Nu 13:33 [due volte]).

Deriva verosimilmente dalla forma causativa del verbo

ebraico nafàl (cadere) che ricorre, per esempio,

Genesi 6 : 4  

4 I nefilim mostrarono d’essere sulla terra in quei giorni, e anche dopo, quando i figli del [vero] Dio continuarono ad avere relazione con le figlie degli uomini ed esse partorirono loro dei figli: essi furono i potenti dell’antichità, gli uomini famosi.

Numeri 13 : 33  

E vi abbiamo visto i nefilim, i figli di Anac, che sono dai nefilim; così che ai nostri propri occhi eravamo divenuti come cavallette; e così eravamo divenuti ai loro occhi”.

 

Gli Anachiti abitano a Hébron, come pure i figli di Anak, Ahiman, Sesaï e Tholmai. è il caso di sottolineare che Hébron non è il nome originale di questa città…

 Il Libro dei Giudici 1 : 10, scrive:

«Giuda marciò contro i Cananei che abitavano a Ebron, che prima si chiamava Kiriat-Arba, e sconfisse Sesai, Achiman e Talmai». Giacchè Arba è il nome del padre dei giganti: gli Enachim.

 

   Come i Refaïm, gli Emim sono una temibile razza di giganti che troviamo anche in e Deuteronomio  2:10

Deuteronomio 2 : 10

 10 (In esso dimoravano in tempi precedenti gli emim, popolo grande e numeroso e di alta statura come gli anachim. 11 In quanto ai refaim, anch’essi erano considerati come gli anachim, e i moabiti li chiamavano emim.

 

 I Nefilim secondo alcune mitologie.

Secondo antiche cronologie questi giganti sarebbero stati sfidati e vinti in battaglie come quelle di Gog e Magog da uomini di corporatura normale. Alcune tradizioni raccontano anche che i primi giganti erano buoni.

Bellicosi ed aggresivi, alcuni divennero poi dei terribili cannibali e costiuirono presto una minaccia per loro stessi e per gli altri uomini.

La mitologia scandinava descrive descrive l'esistenza di giganti a Utgard, nemici dei giganti di Asgard.

Gli indiani raccontano dei fatti simili, per non parlare della mitologia greca che trabocca di racconti dove giganti dalle forme singolari incontrano degli uomini di taglia normale.

Un esempio è il gigante Cronos, cannibale, che divorava i suoi figlio gli omerici Ciclopi che si nutrivano di carne umana.

I giganti sono menzionati anche nei Mahabharata, testi sacri thailandesi.

Gli antichi Caldei parlano di un gigante chiamato Irdubar.

In India, si parla delle peripezie di Danawa e Daita, o di Rakshasa sull'isola di Ceylon.

La Bibbia insegna con molti dettagli che i giganti appartengono a dei popoli pagani che praticano il cannibalismo;

In Amos 2 : 9 si fa riferimento alla forza dei giganti :

  ( 9  Ma in quanto a me, avevo annientato a motivo loro l’amorreo, la cui altezza era come l’altezza dei cedri, e che era vigoroso come gli alberi massicci; e annientavo il suo frutto di sopra e le sue radici di sotto. )

 Numeri 13 : 31 -33

31 Ma gli uomini che erano saliti con lui dissero: “Non possiamo salire contro il popolo, perché è più forte di noi”. 32 E continuarono a fare ai figli d’Israele un cattivo rapporto sul paese che avevano esplorato, dicendo: “Il paese, che abbiamo attraversato per esplorarlo, è un paese che divora i suoi abitanti; e tutto il popolo che abbiamo visto in mezzo ad esso sono uomini di statura straordinaria. 33 E vi abbiamo visto i nefilim, i figli di Anac, che sono dai nefilim; così che ai nostri propri occhi eravamo divenuti come cavallette; e così eravamo divenuti ai loro occhi”

 

 

  Cronache 20:5,

descrive un´altra lancia molto grande:

«Ci fu un´altra guerra con i Filistei, nella quale Elcanan figlio di Iair uccise Lacmi, fratello di Golia, di Gat, l´asta della cui lancia era come un subbio di tessitore.

1' Cronache 20 : 5

 ( 5 E ci fu di nuovo guerra con i filistei; ed Elanan figlio di Iair abbatteva Lami fratello di Golia il gattita, l’asta della cui lancia era come il subbio dei lavoratori al telaio.)

 

 

 1 Samuele 17 4 : 7

4 E un campione usciva dagli accampamenti dei filistei, e il suo nome era Golia, da Gat, e la sua altezza era di sei cubiti e una spanna. 5 E sulla sua testa c’era un elmo di rame, e indossava una cotta di maglia, a scaglie sovrapposte, e il peso della cotta di maglia era di cinquemila sicli di rame. 6 E al di sopra dei suoi piedi c’erano schinieri di rame e fra le sue spalle un giavellotto di rame. 7 E l’asta di legno della sua lancia era simile al subbio dei lavoratori al telaio, e la lama della sua lancia era di seicento sicli di ferro; e colui che gli portava il grande scudo gli marciava davanti.

 ( Nelle misure attuali, il gigante Golia misurava 3,12 metri, la sua corazza pesava tra 55 e 80 kg. e le punte della sua lancia tra 6,6 e 9,6 kg.)

 

2' Samuele 21 : 18 

La Bibbia parla anche di un altro gigante, Saf. è un discendente di Rafa: "  Dopo, ci fu un´altra battaglia contro i Filistei, a Gob; allora Sibbecài il Cusatita uccise Saf, uno dei figli di Rafa. "

 

15 E i filistei fecero di nuovo guerra a Israele. Pertanto Davide e i suoi servitori con lui scesero e combatterono i filistei; e Davide si stancò. 16 E Isbi-Benob, che era fra i nati dei refaim, il peso della cui lancia era di trecento sicli di rame e che aveva cinto una spada nuova, pensava di abbattere Davide. 17 Subito Abisai figlio di Zeruia venne in suo aiuto e abbatté il filisteo e lo mise a morte. In quel tempo gli uomini di Davide gli giurarono, dicendo: “Non devi più uscire con noi in battaglia, affinché tu non estingua la lampada d’Israele!”

 

18 E dopo ciò avvenne che ci fu di nuovo guerra con i filistei a Gob. Fu allora che Sibbecai l’husatita abbatté Saf, che era fra i nati dei refaim.

19 E ci fu di nuovo guerra a Gob con i filistei, ed Elanan figlio di Iaare-Oreghim il betleemita abbatteva Golia il gattita, l’asta della cui lancia era come il subbio dei lavoratori al telaio.

20 E ci fu di nuovo guerra a Gat, quando ci fu un uomo di statura straordinaria, con sei dita in ciascuna delle sue mani e sei dita in ciascuno dei suoi piedi, ventiquattro di numero; e anche lui era nato ai refaim. 21 E biasimava Israele. Infine Gionatan figlio di Simei, fratello di Davide, lo abbatté.

22 Questi quattro erano nati ai refaim a Gat; e caddero per mano di Davide e per mano dei suoi servitori.

 

Il giudaismo, più,esattamente il Talmud e la Torah, spiegano che i giganti sono rappresentati da Si'hon e Og .

Essi sono due fratelli, figli di A'hia, il cui padre Cham'hazai era un "ANGELO CADUTO".

Allora, quando Davide uccide il gigante Golia lanciandogli un sasso in mezzo alla fronte e diviene re dei Giudei, I giganti generati dell'unione di angeli ribelli, di umani e di Lucifero che possiede uno smeraldo in mezzo alla fronte, possiamo vedervi un'interpretazione ricca di simboli.

( Secondo l'iconografia Induista e Buddhista lo smeraldo sulla fronte ed il piccolo cerchio dove era conservato sulla fronte ha un richiamo al sesto chakra...in sanscrito l’ajnachakra significa "dove risiede il potere del comando".
Lo smeraldo simboleggia il Graal ed una tradizione esoterica delle "Pietre Sacre", ritiene le Pietre mezzi di connessione tra l'Uomo e Dio...ad esempio l'Islam ritiene importante la Pietra Nera...nella Qabbale ebraica la Shekkinah è rappresentata dalla "Pietra dell'Esilio" e la Shekkinah è la manifestazione del Divino nel Mondo materiale...
In Oriente l'Urna nella fronte di Shiva simboleggia il terzo occhio importante chakra per la visione interiore.
Nell'Apocalisse di Giovanni lo smeraldo compare al petto di un Prete ebraico, ma lo smeraldo è abbinato anche a Shamballah, chiamata la Città di smeraldo.
Shamballa è il luogo dove vivono gli Dèi,
la Colchide degli Argonauti ove custodivano il Vello d'Oro;
l'Isola di Avalon dove i Cavalieri della Tavola Rotonda cercarono il Santo Graal;
la Shangri-la tibetana;
il mondo sotterraneo....il luogo dove vive il Re del Mondo. )

( Da un commento sul significato dello SMERALDO )

  

*******  

 Nel descrivere come Geova disapprovasse gli uomini dei giorni di Noè, prima del Diluvio, la Bibbia riferisce che “i figli del vero Dio” si erano sposati con alcune delle attraenti figlie degli uomini.

 

Quindi menziona la presenza dei “nefilim” dicendo: “I nefilim mostrarono d’essere sulla terra in quei giorni, e anche dopo, quando i figli del vero Dio continuarono ad avere relazione con le figlie degli uomini ed esse partorirono loro dei figli: essi furono i potenti [ebr. gibborìm] dell’antichità, gli uomini famosi”. —

 Geremia 6:1-4.

 

Erano semplicemente uomini malvagi come Caino, predoni, prepotenti e tiranni che si aggiravano sulla terra finché non furono distrutti dal Diluvio.

Un altro gruppo ancora, prendendo in considerazione il contesto del versetto 4, conclude che i nefilim non erano angeli, ma la progenie ibrida . 

A proposito del versetto 4, i commentatori biblici hanno avanzato varie ipotesi circa l’identità dei nefilim.

Secondo alcuni la derivazione del nome indicherebbe che i nefilim erano caduti dal cielo, e quindi erano ‘angeli decaduti’ che si unirono con donne e generarono “i potenti . . . gli uomini famosi”.

Altri, soffermandosi particolarmente sulla frase “e anche dopo” (v. 4), sostengono che i nefilim non erano gli ‘angeli decaduti’ né “i potenti”, dato che “mostrarono d’essere sulla terra in quei giorni” prima che i figli di Dio avessero rapporti con donne.

Questi ultimi studiosi sono dell’opinione che i nefilim fosse derivata dai rapporti sessuali di angeli materializzati con le figlie degli uomini. 

Corrispondenti ai “gibborìm”, certe traduzioni bibliche spostano la frase “e anche dopo”, mettendola all’inizio del versetto 4, e quindi identificano i nefilim con “i potenti”, i gibborìm, menzionati nell’ultima parte del versetto.

Per esempio:

“In quei giorni, e anche dopo, c’erano giganti [ebr. nefilìm] sulla terra, che nacquero dai figli degli dèi ogni volta che essi ebbero rapporti con le figlie degli uomini; questi erano gli eroi [ebr. gibborìm] che erano uomini famosi dell’antichità”.

(Gen. 6:4)

AT; vedi anche Ga, Mo.

Anche la Settanta greca fa pensare che i “nefilim” e i “potenti” siano la stessa cosa poiché viene usato lo stesso termine greco"gigantes ", con il quale  sia l’una che l’altra espressione.

Esaminando il contesto vediamo che i versetti da 1 a 3 dicono che i “figli del vero Dio” presero moglie e contengono la dichiarazione di Geova secondo la quale di lì a 120 anni la sua pazienza nei confronti degli uomini avrebbe avuto fine.

Quindi il versetto 4 parla dei nefilim che mostrarono d’essere sulla terra “in quei giorni”, evidentemente i giorni in cui Geova aveva fatto tale dichiarazione.

Poi spiega che questa situazione continuò “anche dopo, quando i figli del vero Dio continuarono ad avere relazione con le figlie degli uomini”e descrive con maggiori particolari il risultato dell’unione dei “figli del vero Dio” con donne.

***

 

Dito mummificato di 34 cm
E-Mail : moscagiancarlo@gmail.com
Giancarlo Mosca

Scrivi un nuovo commento: (Clicca qui)

123homepage.it
Caratteri rimanenti: 160
OK Sta inviando...
Vedi tutti i commenti

Commenti più recenti

01.11 | 12:30

IL GRADO DI CIVILTA' DI UN POPOLO LO SI MISURA , IN PRIMO LUOGO, DAL MODO COME TRATTA DONNE, BAMBINI E ANZIANI.

...
09.11 | 15:17

Mr Daniel'
Be a member of Illuminati as a brotherhood will make you rich and famous in the world and have power to control people in the high place in the worldwide.Are you a business man or woman,artist, political, musician, student, do you want t

...
06.07 | 02:50

lpurtroppo su internet si trova di tutto ed e' per questo che molti non capicono c'e' tutto ed il contrario di tutto e questo fa il loro gioco

...
03.07 | 17:08

No ! Non c'è assolutamente alcuna connessione tra questa poesia ed i Sioux / i Navajo o i Africani.
No! Questa poesia è né di un anonimo nè africana né indian

...
A te piace questa pagina
Ciao!
Prova a creare la tua pagina web come me! E' facile e lo puoi provare gratis
ANNUNCIO