Perchè sono importanti le vit. da B1 a B15.

La vitamina B

Vitamine: dalla B1 alla B15

La vit. B, è la prima delle vit. indispensabili, senza di lei insorge una malattia il "beri-beri", che in dialetto cingalese vorrebbe dire " debolezza ". Una malattia nota in Cina dal 2.600 a.C.

Scoperta: dal tedesco Funk la isolò nel 1911 dalla pula del riso che gli diede il nome di Vit. B, poi capofila delle B, divenedo così la B1.

Previene: Regola il metabolismo dei carboidrati e controlla la trasformazione di zuccheri e proteine in grassi. Previene e cura tutte le forme più o meno dichiarate del " beri-beri ", ossia: mancanza di forze o facile affaticamento , calo di peso, mancanza di appetito, irritabilità e ansia, angoscia, tremori, formicolii alle mani e ai piedi, nelle persone anziane si manifesterebbe con depressione, irritabilità, perdita di concentrazione e memoria. La vit.B1 è utile in tutte le forme di nevrite periferica, tossica, del diabetico, del forte bevitore o in corso di gravidanza. Può essere associata ad altri farmaci nella cura di stati dolorosi come nevralgie, comprese quelle del trigemino, lombalgie, sciatiche.

Dove si trova la vit. B ? = Lievito di birra, cereali, legumi, verdure fresche, la buccia delle patate, le noci, le arachidi, il latte, il tuorlo d'uovo, il fegato di bue, la carne di maiale. Va precisato che una percentuale del principioo attivo va perduto durante la cottura dei cibi: i legumi ne perdono il 40 %, la carne il 30 %,

le uova il 25 %, i cereali il 10 %.

Questa vitamina, in condizioni normali, sarebbe presente nella flora batterica intestinale.

Il complesso B è formato da 15 elementi:

La B1, Tiamina)  / B2 (riboflavina)  / B3 ( niacina )  / B5 (acido pantotenico )  / B6 ( piridossolo )  B8 ( biotina ) / B9 ( acido folico ) / B12 ( cobalamina ) / B4 ( adenina ) / B7 ( colina ) / B10 (PABA) / B11 ( carnitina 9 / B13 ( Xantopterina ) / B15 ( acido pangamico )

xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

 La vitamina B2 o riboflavina 

Scoperta: Nel 1920 nel lievito di birra, viene sintetizzata anche dalla flora battrica intestinale. Resiste al calore ma si decompone alla luce del sole. Si accumula nel fegato, nella milza, nel rene,e nel cuore. Regola il trasporto dell'idrogeno nel cuore delle cellule.

Segni della sua mancanza:

Irregolarità sulla superficie della lingua che viene detta a "carta geografica " . Comparsa di spaccatire agli angoli della bocca e screpolature sul contorno delle labbra, detta "cheilosi". Lacrimazione, bruciore e prurito oculare, o sensazione di sabbia negli occhi. Manifestazioni precedute da dermatite sewborroica al viso, con pustoline che compaiono fra naso e bocca. Manca soprattutto a coloro che fanno lunghe cure con antibiotici. Coadiuvante nelle congiuntiviti e nella cura delle dermatosi tossiche o allergiche.

Si trova: 

Nel lievito di birra, la carne di fegato, il rognone, latte e uova.

xxxx

 

La vitamina B3, PP, o Niacina .

 

 

 

La vitamina B6 

( un gruppo nel gruppo )

E' l'insieme di tre composti: Il piridossolo, il piridossale, e la piridossamina.

Permette agliaminoacidi, i " mattoni " che formano ogni proteina di nascere, unirsi e divedersi.Contribuisce alla sintesi dell'emoglubina, che sarebbe il pigmento presente nei globuli rossi a cui è affidato il trasporto di molecole di ossigeno alle cellule. Facilita l'utilizzazionem del propellente muscolare, che sarebbero il glucosio e gli acidi grassi. Preserva o mantiene l'integrità dei nervi periferici, protegge la riproduzione e la gravidanza, collabora alla produzione dell'ormone della crescita e dell'insulina. I batteri intestinali contribuiscono a rifornire l'organismo.

La sua mancanza, causa :

Anemia, nevriti, nevriti periferiche. Scarsegggia nella gestante, alcuni medici la consigliano alle gestanti per combattere i sintomi più molesti della gravidanza: la nausea e il vomito. Secondo studi recenti , la B6 se somministrata per lunghi periodi, migliara l'eqiuilibrio metabolico del diabetico, agendo probabilmente sulle betacellule del pancreas che è l'organo preposto alla produzione dell'insulina, quindi servirebbe ad arginare le complicazioni del diabete ( retinopatia e neuropatia diabetica ). Negli anziani che mangiano poco e male e in coloro che fanno uso di antitubercolotici, rimedi per l'ipertensione ( idralazina ), o antireumatici ( penicillina ).Prescritta nelle nevriti ( dal trigemino alla sciatica ) in tutte le forme di nausea e vomito da gravidanza, da mal di raggi, da labirintite,  da stati tossici e farmaci antitumorali. Utile com rimedio antianemico e coadiuvante nella cura del morbo di Parkinson

Si trova :

Nella lattuga fresca, le noci, il germe di grano, il fegato di vitello e alcuni tuberi, come le patate, o legumi come i piselli. Il latte ne contiene in misura molto scarsa, in particolare quello scremato o magro. Resiste alla cottura, ma viene neutralizzata dai raggi solari, in particolare gli ultravioletti.

xxxxxxxxxxxxxxxxxx

La vitamina B12 

La vitamina rossa al cobalto, o cobalamina.

Caratteristiche : Cristallina di color rosso, detta al cobalto perchè nel cuore della sua molecola c'è un atomo di cobalto. Isolata per la prima volta nel fegato, si degrada alla luce e in vicinanza di altre due vitamine, la B1e la C, per quanto stabile a temperatura ambiente. In natura si ricava dalla stessa muffa da cui si ricava la streptomicina.(streptomices griseus ). Considerata importante perchè presiede all'accrescimento, alla funzione del fegato, alla fabbricazione dei globuli rossi, al rinnovo delle cellule della pelle o epiteliali, all'integrità del sistema nervoso.

Dove si trova : 

Nella carne, compreso il pesce e il pollo, e nell'uovo. latte e latticini ne contengono meno. Grano, verdura e frutta ne sono privi quasi del tutto. La carne dopo cinque minuti di cottura ne perde il 10 %, il latte dopo due o tre minuti di bollitura ne perde quasi, il 30 %-

Cosa cura :

Combatte l'anemia perniciosa, dove i globuli frossi sono meno numerosi ma più voluminosi del normale. Per la cura di nevriti e nevralgie dal (trigemino all'Herpes zoster o fuoco di S.Antonio). Naturalmente  per la cura di insufficienza epatica, dal momento che il fegato è un produttore di globuli rossi. La debolezza che segue ad un intervento chirurgico, ( per la perdita di sangue ) mancanza di appetito. Manca a coloro che soffrono di insufficienza epatica o per la malattia celiaca, in coloro che sono stati operati con l'asportazione di lunghi tratti di intestino anche a fini di dimagrimento. Previene la compromissione deel midollo osseo che si accompagna all'anemia perniciosa, che nei casi seri, può aggravarsi con disturbi mentali( ideazione rallentata, mancanza di memoria e concentrazione )

 

 

 

 

 

 

Scrivi un nuovo commento: (Clicca qui)

123homepage.it
Caratteri rimanenti: 160
OK Sta inviando...
Vedi tutti i commenti

Commenti più recenti

09.11 | 15:17

Mr Daniel'
Be a member of Illuminati as a brotherhood will make you rich and famous in the world and have power to control people in the high place in the worldwide.Are you a business man or woman,artist, political, musician, student, do you want t

...
06.07 | 02:50

lpurtroppo su internet si trova di tutto ed e' per questo che molti non capicono c'e' tutto ed il contrario di tutto e questo fa il loro gioco

...
03.07 | 17:08

No ! Non c'è assolutamente alcuna connessione tra questa poesia ed i Sioux / i Navajo o i Africani.
No! Questa poesia è né di un anonimo nè africana né indian

...
30.04 | 14:17

Montesarchio, un sito da scoprire e soprattutto da valorizzare.

...
A te piace questa pagina
Ciao!
Prova a creare la tua pagina web come me! E' facile e lo puoi provare gratis
ANNUNCIO