E' possibile realizzare la pace ? come ?

Obiettori di coscienza
Natan Blanc, testimone di Geova obiettore di coscienza si prepara alla quarta reclusione.
Obiettori di coscienza
Thurmekistan- il governo libera otto obiettori di coscienza testimoni di Geova.
Obiettori di coscienza.
Testimoni di Geova - i dimenticati dell'olocausto

Per quanto se ne dica, i veri cristiani non prendono parte alle

guerre ne accettano di essere addestrati per queste.

 Questo atteggiamento, ha preso il nome di "obiettori di coscienza".

 Il primo grande obiettore di coscienza di cui si abbiano notizie è

Massimiliano di Tebessa.

Secondo quanto stabilito dalla legge romana nel II secolo d.C. il

servizio militare era obbligatorio per tutti i figli dei graduati.

Massimiliano, pur essendo figlio del veterano Fabio Vittore, si rifiutò

di arruolarsi nell'esercito romano.

Per tale ragione il 12 marzo dell'anno 295 d.C. venne condannato

dal proconsole Dione e giustiziato.

Aveva ventun anni, tre mesi e diciotto giorni.

 

Dagli atti del processo si evince che Massimiliano rifiutava di fare il

servizio militare per ragioni di coscienza:

         « Dione disse: «Fa' il militare se non vuoi morire».

Massimiliano rispose:

«Non faccio il soldato. Tagliami pure la testa, io non faccio il soldato per questo mondo, ma servo il mio Dio».

Il proconsole Dione riprese: «Chi ti ha messo queste idee nella testa?».

Massimiliano rispose: «La mia coscienza e colui che mi ha chiamato». Dione si rivolse a suo padre Vittore: «Consiglia tuo figlio». Vittore rispose:

«Lui sa da sé, con la propria coscienza, che cosa deve fare."

 *****************

Decisione storica della Grande Camera della Corte Europea protegge i diritti degli obiettori di coscienza

 

Vahan Bayatyan, fuori dall’Istituto Penale Nubarashen dove è stato imprigionato come obiettore di coscienza al servizio militare

 

 

 

Il triangolo viola era il colore che identificava i testimoni di Geova

Questo video dimostra, con i fatti,

che si possono abbattere le barriere mentali,

i fili spinati,

che prima di essere realizzati,

sono già presenti nella nostra mente che si

chiamano più propriamente filosofie e

teologie, siano esse religiose, politiche,

razziali che sono solo umane.

 

( State attenti che qualcuno non vi porti via come sua preda per mezzo della filosofia e di un vuoto inganno secondo la tradizione degli uomini, secondo le cose elementari del mondo e non secondo Cristo.)

 
 Barriere che l'apostolo Paolo definisce...


" COSE  FORTEMENTE TRINCERATE "

 

( Poiché le armi della nostra guerra non sono carnali, ma potenti mediante Dio per rovesciare cose fortemente trincerate.) 

( Efesini 6 : 10 -13 )

 (Infine, continuate ad acquistare potenza nel Signore e nel potere della sua forza. 11 Rivestitevi della completa armatura di Dio affinché possiate star fermi contro le macchinazioni del Diavolo; 12 perché abbiamo un combattimento non contro sangue e carne, ma contro i governi, contro le autorità, contro i governanti mondiali di queste tenebre, contro le malvage forze spirituali [che sono] nei luoghi celesti. 13 Per questo motivo prendete la completa armatura di Dio, affinché possiate resistere nel giorno malvagio e, dopo aver fatto ogni cosa compiutamente, star fermi.)

 
Cose fortemente trincerate,
dietro le quali nascondiamo

i nostri egoismi, o meglio queste diventano delle scusanti per 

 difendere i nostri egoismi.


 Così, come per un computer, siamo costretti a volte a

formattarlo del suo contenuto per poterlo ripulire dai virus,

che lo danneggiano, 

così la nostra mente, deve essere ripulita, dai virus spirituali

negativi che la possono contaggiare, 

e immettere un programma nuovo,

l'originale,

quello del nostro Creatore.

 

Sì, perchè alla fine sono le nostre azioni che rivelano chi

veramente siamo, e queste dipendono, 

non da ciò che mangiamo, ( tanto per rispondere a chi

afferma che la natura dell'uomo è secondo ciò che

mangia.)

Costoro considerano evidentemente l'essere umano solo

come entità animale, sottovalutando la sua componente

spirituale,  che lo porta ad agire, non sempre, grazie a Dio,

per istinto, ma

 da ciò che pensa, e in questo caso, da ciò

in cui crede.

 

 

 

    

Scrivi un nuovo commento: (Clicca qui)

123homepage.it
Caratteri rimanenti: 160
OK Sta inviando...

claudio cirillo | Risposta 27.02.2015 22.52

grazie Giancarlo per le tue ricerche. Scusa se il poco tempo non mi permette di risponderti ogni volta. Un abbraccio a te e a tua moglie. Claudio e Emilia Ciril

Vedi tutti i commenti

Commenti più recenti

09.11 | 15:17

Mr Daniel'
Be a member of Illuminati as a brotherhood will make you rich and famous in the world and have power to control people in the high place in the worldwide.Are you a business man or woman,artist, political, musician, student, do you want t

...
06.07 | 02:50

lpurtroppo su internet si trova di tutto ed e' per questo che molti non capicono c'e' tutto ed il contrario di tutto e questo fa il loro gioco

...
03.07 | 17:08

No ! Non c'è assolutamente alcuna connessione tra questa poesia ed i Sioux / i Navajo o i Africani.
No! Questa poesia è né di un anonimo nè africana né indian

...
30.04 | 14:17

Montesarchio, un sito da scoprire e soprattutto da valorizzare.

...
A te piace questa pagina
Ciao!
Prova a creare la tua pagina web come me! E' facile e lo puoi provare gratis
ANNUNCIO