Scie chimiche - illusione ottica ? -

Favole o realtà nascoste ?

Gli obiettivi principali dell'operazione sono i seguenti.

Modificazione meteorologica e climatica

(scopo assodato, anzi riconosciuto ufficialmente.

Si vedano i numerosi brevetti tradotti in tecnologie e le pur ambigue ammissioni ufficiali).

Accecamento dei radar nemici

(Dimostrato. Si vedano i brevetti ed i ritrovati tecnologici).

Creazione nell’atmosfera di un’antenna elettromagnetica

oltre l’orizzonte, col fine di ottimizzare la ricetrasmissione dei segnali in ambito strategico-militare (dimostrato).

Danneggiamento delle colture agricole

basate su piante non modificate geneticamente (rilevato in modo empirico).

Distruzione della coltre di ozono

(forse è un effetto collaterale dell’operazione, ma non è escluso che sia un fine scientemente perseguito).

Mappatura elettronica del territorio

(provato. Si veda il Progetto R.F.M.P.).

Inquinamento degli ecosistemi

Per determinare un incremento esponenziale del costo delle risorse idriche ed agricole residue (dimostrato empiricamente).

Sfoltimento di alcuni settori della popolazione 

Ritenuti improduttivi o di peso per il sistema, come i pensionati, i malati cronici (registrato empiricamente).


Sperimentazione di agenti patogeni sulla popolazione

Inconsapevole nell’ambito di programmi di guerra chimica e batteriologica (acclarato. Si vedano anche i documenti governativi declassificati).

Diffusione diretta ed indiretta di agenti patogeni

e quindi di malattie, alcune delle quali del tutto ignote sino a pochi lustri fa, con gli scopi precipui di favorire le multinazionali farmaceutiche e di indebolire la popolazione (registrato empiricamente. Si considerino i dati epidemiologici).

Modificazione del D.N.A. umano

in modo da impedire un’evoluzione genetica (ipotizzato da numerosi ricercatori, tra cui Tom Montalk).

Controllo del pensiero e del comportamento,

attraverso soprattutto l’irradiazione di onde elettromagnetiche a bassa ed a bassissima frequenza o la diffusione di composti del litio (pressoché dimostrato).

Diffusione di nanomacchine negli organismi umani

Col fine di controllare, rintracciare, monitorare, manipolare mentalmente, per mezzo dell’emissione di impulsi elettromagnetici, interi gruppi umani. Forse queste nanomacchine potranno essere attivate quando le persone, in un futuro non lontano, saranno dotate di microprocessori sottocutanei (ipotesi che può sembrare inverosimile, ma, in realtà avvalorata da una serie di brevetti e dalla produzione e diffusione di apparecchiature elettroniche volte al controllo degli individui).

Creazione di un ambiente atto alla proiezione di immagini olografiche

in vista di una falsa invasione aliena (ventilato da qualche studioso e collegato al Progetto Bluebeam).

Le analisi chimiche condotte hanno accertato la presenza delle seguenti sostanze:

bario

(proprietà igroscopiche, ossia assorbe l’umidità dell’atmosfera);

alluminio

(proprietà riflettenti: le particelle di alluminio, riverberando la luce solare, sono funzionali all’operazione denominata “copertura”, che consiste in una diminuzione dell’irraggiamento solare col fine di compromettere la fotosintesi clorofilliana, con gravi danni per gli ecosistemi e l’agricoltura).

Sono state rintracciati anche altri elementi e composti:

torio e cesio radioattivi,

rame,

titanio,

silicio,

litio, cobalto (scie azzurre?),

piombo (scie nere?),

etilene dibromide o dibromuro (un insetticida molto tossico ufficialmente bandito dall'E.P.A.l'Agenzia per la protezione dell'ambiente negli Stati Uniti) etc.

Sono stati pure rintracciati agenti patogeni:

come pseudomonas aeruginosa, pseudomonas fluorescens, serratia marcescens, streptomiceti, virus, viron, ossia virus modificati geneticamente etc. 


E’ logico purtroppo che le scie chimiche si possono correlare a varie patologie.

Come si accennava sopra, è noto che le chemtrails contengono elementi chimici e biologici dannosi.

E' quindi possibile collegare il massiccio spargimento di vari veleni nell'ambiente sia all'insorgenza di nuove patologie sia all'incremento di malattie un tempo meno diffuse.

Morbo di Morgellons:

(Per camuffare la verità, che non deve essere detta ne confermata, viene definita " psicosomatica " , cioè dovuta solo alla propria condizione nervosa .)

Una sindrome causata dalle scie chimiche è il Morgellons, un terribile morbo che si manifesta con fibre di materiali sintetici che fuoriescono dalla pelle.

Questi filamenti, contenuti nelle scie chimiche, al loro interno ospitano nanostrumenti in grado di replicare il D.N.A. di insetti, virus, parassiti con cui vengono a contatto.

Ecco perché la malattia insorge di solito in seguito alla puntura di un insetto.

Il Morgellons, caratterizzato da un prurito insopportabile, provoca un grave deperimento dell'organismo.

La connessione tra scie chimiche e Morgellons è stata appurata da vari medici tra cui la dottoressa Hildegarde Staninger, il dottor Michael Castle, il dottor Edward Spencer, il dottor Karyo.

Poiché, con le chemtrails, sono sparsi vari metalli (l'alluminio, il bario, il piombo etc.), si diffondono sempre più malattie come il...

Parkinson e l'Alzheimer:

La causa del Parkinson è probabilmente da ricercarsi nell'accumulo di metalli nell'encefalo.

Anche il Parkinson, sebbene se ne sospetti un'origine genetica, è legato presumibilmente all'accumulo di metalli nel cervello.

Il bario è un veleno che attacca soprattutto i muscoli, cuore compreso.

Può essere all'origine di ictus a loro volta legati alla fibrillazione atriale ed all'infarto miocardico.

LINFOMI :

Molte forme tumorali (ad esempio i linfomi) sono connesse all'uranio e all'etilene dibromide, quest'ultimo è un insetticida ufficialmente bandito negli Stati Uniti.

Se assorbito dall’organismo, può causare danni al sistema nervoso, edemi polmonari e sintomi quali dispnea, ansia, affanno, tosse.

È molto irritante per le mucose e le vie respiratorie.

Il dottor Donald Scott ritiene che la fibromialgia, l'Alzheimer, la sclerosi multipla, l'encefalomielite mialgica (o sindrome da affaticamento cronico), insieme con altre affezioni neurosistemiche, siano la conseguenza dell'aggressione del micoplasma,

un batterio che è stato geneticamente modificato in vari laboratori canadesi e statunitensi e quindi sperimentato sulle popolazioni inconsapevoli.

I micoplasmi sono stati e vengono sparsi - ricorda Scott - soprattutto con gli aerei.

Lo studioso Tom Montalk ha individuato nelle chemtrails vari batteri: lo Pseudomonas aeruginosa, Enterobatteri e la Serratia marcescens.

Lo Pseudomonas aeruginosa è un batterio che è stato modificato geneticamente da aziende come la Pathogenesis.

Se inalato, può provocare immunodepressione e danni alle cellule in cui si insedia come ospite.

Gli Enterobatteri sono microorganismi comprendenti l’Enterobatterio coli, la salmonella e la Klebsiella, responsabile della polmonite.

Serratia marcescenz :

La Serratia marcescens è un patogeno molto pericoloso che determina l’insorgenza della polmonite.

Questo batterio, come emerge da documenti declassificati, fu sperimentato nel 1950 sulla popolazione, ovviamente inconsapevole, di San Francisco: causò vari decessi.

Altri disturbi ed affezioni meno gravi, ma non per questo da trascurare sono dovuti all'inalazione ed alla ingestione di elementi chimici e biologici di varia natura: depressione, annebbiamento mentale, stipsi, sindromi para-influenzali, stanchezza cronica, difficoltà di concentrazione, amnesie...

Un altro capitolo è costituito dalle patologie causate dalle intense e costanti emissioni elettromagnetiche inquadrabili in un piano di potenziamento delle trasmissioni a fini militari.

Il Professor Levis elenca le principali sintomatologie connesse all'irradiazione di onde elettromagnetiche.

Queste si possono

riassumere nei seguenti problemi:

 PRURITI

(prurito, eritemi, allergie);

del sistema nervoso

(disturbi del sonno, ansia, cefalee, emicranie, sindromi depressive...);

del sistema muscolare

(crampi, dolori muscolari, astenia);

del sistema cardiovascolare

(aritmie, disturbi della pressione arteriosa, ictus);

del sistema ormonale e di quello immunitario

(riduzione della sintesi della melatonina, alterazioni delle popolazioni linfocitarie); del sistema riproduttivo (aborti spontanei);

del sistema acustico

(tinniti), visivo, olfattivo, digestivo.

LEUCEMIE :

L'esposizione alle radiazioni non ionizzanti è reputata da molti scienziati all'origine di neoplasie, soprattutto leucemie.

L’operazione si basa su una serie di brevetti (da Teller a Cordani) acquisiti dalla NASA, dalle forze militari statunitensi, russe, cinesi, brevetti che si sono tradotti in tecnologie belliche e di geoingegneria.


Morbo di Morgellons
Scie chimiche - riflessioni -

Scrivi un nuovo commento: (Clicca qui)

123homepage.it
Caratteri rimanenti: 160
OK Sta inviando...

Sergio Franco | Risposta 06.07.2016 02.50

lpurtroppo su internet si trova di tutto ed e' per questo che molti non capicono c'e' tutto ed il contrario di tutto e questo fa il loro gioco

Vedi tutti i commenti

Commenti più recenti

01.11 | 12:30

IL GRADO DI CIVILTA' DI UN POPOLO LO SI MISURA , IN PRIMO LUOGO, DAL MODO COME TRATTA DONNE, BAMBINI E ANZIANI.

...
09.11 | 15:17

Mr Daniel'
Be a member of Illuminati as a brotherhood will make you rich and famous in the world and have power to control people in the high place in the worldwide.Are you a business man or woman,artist, political, musician, student, do you want t

...
06.07 | 02:50

lpurtroppo su internet si trova di tutto ed e' per questo che molti non capicono c'e' tutto ed il contrario di tutto e questo fa il loro gioco

...
03.07 | 17:08

No ! Non c'è assolutamente alcuna connessione tra questa poesia ed i Sioux / i Navajo o i Africani.
No! Questa poesia è né di un anonimo nè africana né indian

...
A te piace questa pagina
Ciao!
Prova a creare la tua pagina web come me! E' facile e lo puoi provare gratis
ANNUNCIO