Un modo di pensare ormai superato

Buongiorno ! da...
Giancarlo Mosca
( COMMENTO )... faremo le stesse cose, fino a quando non avremo l'onestà morale di cambiare il nostro modo di pensare...

Cosa vuol dire seguire la moda ?

 

 Moda e modi.

La moda, è il modo di comportarsi della

maggioranza delle

persone  in maniera uguale, non perchè sia

giusto, ma

perchè così fanno tutti.

 

In realtà chi segue la moda dimostra di

 mancare di maturità non tanti fisica, quanto

mentale, quindi di non avere di conseguenza

una propria personalità, carattere e volontà,

per cui queste hanno sempre bisogno che

qualcuno dica loro come vestirsi, o cosa

pensare.Essere corretto oggi, non èmpiù di

moda. C'è un detto che dice che il

 " mondo è fatto per i furbi ".

La dilagante disonestà dimostra che la

maggioranza si comporta in tal modo,

dimenticando che l'essere furbi, non è la vera

intelligenza,in quanto la furbizia è una forma o

espressione dell'inteligenza ma in modo

negativo, èmquindi una intelligenza negativa,

usata in modo negativo, e quindi una

intelligenza negativa, usata per fini disonesti,

fatta con l'intento di raggirare il prossimo, con

l'inganno, con furbizia.

Appunto !

La "CORRETTEZZA" non è oggi, un modo valido

di pensare, quindi valore morale da seguire.

Il suo contrario la " SCORRETTEZZA " è

l'atteggiamento morale seguito dalla

maggioranza, quindi di

moda.

La correttezza presuppone la presenza di valori

morali che nella società, e nei rapporti umani

di oggi non esistono più.

 

 

( Diogene, simbolicamente alla ricerca di un uomo onesto )

 

Quando dico a qualcuno ".. tu sei una persona

 scorretta " deve sapere che equivale a

"..tu non sei degno di essere chiamato uomo ",

 che equivale sleale,

 disonesto negli accordi prima e nei fatti dopo, ti sto

dicendo che non sei una persona di cui fidarsi, una persona a

cui non bisogna girare la schiena.

La correttezza, è anche uno degli aspetti

 dell'amore cristiano.

La " correttezza " si può tradurre con "lealtà", non

dimenticando che GEOVA si definisce un Dio leale.

Come puoi amare Colui

che non vedi, se non hai amore per colui che

vedi ??? 

Che equivale a " come puoi essere corretto

 verso Colui che non vedi se non sei corretto

verso colui che vedi ?

Purtroppo, la correttezza

oggi,

è diventata rara anche di fra le

persone che si dicono religiose, quelle persone che più delle

altre sembrano o dicono di essere disposte

a seguire regole morali.

Per logica ci si aspetterebbe, che queste, ossia le

persone religiose, abbiano un atteggiamento consono

 alla loro fede.

Per esperienza personale, sono arrivato a constatare  che

non sono migliori di altre che magari si professano atee, al

punto di essere prese come esempi da imitare, non per

niente esiste il

detto " scherzi da prete ", volendo dire che dalla persona

religiosa non ci si aspetti e non ci si deve aspettare il

migliore dei comportamenti.

 

Frodi, truffe e raggiri sono all'ordine del giorno nell'attuale

sistema di cose. Ciò non dovrebbe sorprenderci.

 Con l'avvicinarsi della fine di questo sistema di cose Satana

è sempre più adirato, sapendo che gli rimane solo "un breve

periodo di tempo". (Riv.12:12 )

 ( Per questo motivo rallegratevi, o cieli e voi che risiedete in essi! Guai alla

terra e al mare, perché il Diavolo è sceso a voi, avendo grande ira, sapendo

che ha un breve periodo di tempo”.)

 Perciò è lecito aspettarsi una crescente doppiezza da  

parte di coloro che subiscono la sua influenza, in particolare

nei confronti di chi promuove la vera adorazione.

 Talvolta i mezzi di informazione riportano dichiarazioni

furvianti, se non vere e proprie menzogne, sul conto dei

servitori di Geova e sul suo credo.

 Articoli di giornale, documentari e pagine Web vengono

utilizzati per diffondere falsità.

 Di conseguenza alcuni prestano ingenuamente fede a tali

mistificazioni e ne sono turbati.

Del resto la storia ha origini antiche :

 Vedi il Caifa il Sommo Sacerdote rivolto al Consiglio degli

Anziani,( cioè il Sinedrio), riguardo alla condotta da tenere

verso Cristo.

 (" ..e non ragionate che è per il vostro beneficio che un uomo muoia a favore del popolo e non che l’intera nazione sia distrutta”. 51 Questo, però, non lo disse da se stesso; ma poiché quell’anno era sommo sacerdote, profetizzò che Gesù era destinato a morire per la nazione, 53    Da quel giorno tennero perciò consiglio per ucciderlo..." )

Dal vangelo di giovanni 11: 50-53

 

35 Pilato rispose: “Io non sono giudeo, vero? La tua stessa nazione e i capi sacerdoti ti hanno consegnato a me. Che hai fatto?”

Giovanni 18:35

(..interrogatorio di Pilato verso Gesù che per quanto odiato dagli israeliti, non ricusava di giudicarlo per un giusto motivo.)

  

Quando si dice " non c'è più religione ", sta ad indicare

proprio questo, che i sentimenti, i

 principii che dovrebbero regolare i rapporti umani, fra

individui , fra i popoli, tra i

 governanti stessi, insomma tutto ciò che

dovrebbe costituire la base della società umana, è andato

tutto in malora.

Semplicemente non esistono più.

Tutti parlano della crisi economica mondiale, in realtà è una

CRISI DI VALORI.

  perchè la furbizia, la doppiezza, soprusi, i voltafaccia, le

angherie, le calunnie, l'egoismo, la disonestà, sono

dilaganti, il problema non è economico è morale.

Anche se l'economia fosse riportata ai giusti livelli, non

 avrebbe speranza di sopravvivere, perchè ormai questa

cattiva morale ha preso il sopravvento ed è senza

speranza di guarigione, il sistema sta collassando,

si sta distruggendo da solo.

 

 

La storia ci dimostra, che ha motivo della "

 scorrettezza ", sono stati strappati accordi

 internazionali, fatti alla luce del sole, con tanto

 di rappresentanze religiose, politiche,economiche,

militari, con accompagnamento di discorsi altisonanti e

fanfare varie. 

Accordi che andavano bene

 fintanto che

facevano comodo, poi...

.....caro ometto attaccati al tram.

( Per quale motivo sono scoppiate le guerre mondiali ?? )

 

I miei nonni mi raccontavano storie che oggi appaiono solo

essere delle favole , di atteggiamenti che semplicemente non

esistono piu'....è come parlare di un tempo che non potrà più

tornare, si è come raccontare una favola....

Una fragranza e un profumo che si disperso nell'aria e che

non si potrà più assaporare, perchè presuppone condizioni di

mente e di cuore che non esistono più, se non in una piccola

minoranza.

 

La CORRETTEZZA

presuppone lealtà, onestà di azione e di intenti, rispetto del

prossimo, anche dell'avversario. Quanti sono, oggi, quelli

disposti a osservare questi aspetti morali pur di essere

ritenute persone corrette?

Perchè si dice che la politica "è sporca " ?, perchè è la

migliore dimostrazione di come la società umana possa

diventarlo, purtroppo questo accade anche per altri aspetti ,

siano essi : religiosi, commerciali ecc.

Oggi la correttezza è propria dei

" boccaloni "

C'è quasi da vergognarsene.

 

Il mio nonno materno, con il suo bicchiere di vino, seduto

nell'aia al tramonto del sole , dopo una dura giornata di

lavoro, mi raccontava di quando si

prendevano accordi sulla " parola " con una semplice stretta

di mano di fronte a un testimone, che diventava garante

dell'accordo fra le parti.

Un uomo, una volta, avrebbe preferito morire , piuttosto che

venir meno agli impegni presi.

 

Quanto sono lontani i tempi di un certo Israelita di

nome Gesu',

 

che dopo aver enunciato i princiii fondamentali

sui quali avrebbe istituito il suo futuro governo mondiale,

ebbe ancora modo, di far presente ai suoi discepoli, un punto

fondamentale di quella corrente di pensiero e condotta, che

sarà chiamata Cristianesimo

"....la vostra parola si significhi

 SI il vostro no, NO...( Matteo 5:37 ),

 

 

 ( Marco porcio Catone - Giudice - di fronte al Senato Romano )

 

O di Marco Porcio Catone, detto il " censore " giudice e custode della morale romana,

Muzio Scevola, Ettore Fieramosca, i Cavalieri Medioevali,

 

 ( Ettore Fieramosca - rappresentazione dell'orgoglio italiano )

 

 i giudici del nostro tempo

 che per amore della giustizia sono stati

uccisi ?

 

 ( Giudici Falcone e Borselino - sapevano che sarebbero stati uccisi, ma non hanno desistito dal loro incarico. )

 

Non vogliamo dimenticare i giornalisti, quelli seri, che hanno

versato, rischiato e rischiano la vita ogni giorno per

denunciare i soprusi, le scorrettezze, le furfanterie

di tutti i disonesti,

( ..sempre il mondo dei furbi ...)

che meritano di essere chiamati e annoverati fra

questi.

Speciale memoria

( Giornalisti - Una lunga catena da menzionare ) 

Tempi e uomini che hanno fatto grande la nostra storia,

perche ? 

Perchè facevano grande l'uomo.

Ci meravigliamo che il mondo sia

peggiorato ???

  Peggio andrà !!

 

giancarlo.mosca.yaze@alice.it
Giancarlo Mosca

Scrivi un nuovo commento: (Clicca qui)

123homepage.it
Caratteri rimanenti: 160
OK Sta inviando...

Giordano | Risposta 19.02.2014 14.35

per la prima volta ho visitato il tuo sito. Molto, ma molto interessante. Bravissimo Zio......

Vedi tutti i commenti

Commenti più recenti

06.07 | 00:50

lpurtroppo su internet si trova di tutto ed e' per questo che molti non capicono c'e' tutto ed il contrario di tutto e questo fa il loro gioco

...
03.07 | 15:08

No ! Non c'è assolutamente alcuna connessione tra questa poesia ed i Sioux / i Navajo o i Africani.
No! Questa poesia è né di un anonimo nè africana né indian

...
30.04 | 12:17

Montesarchio, un sito da scoprire e soprattutto da valorizzare.

...
24.04 | 18:29

Il risveglio globale avverrà è impensabile che l'umanità possa continuare a degradare per l'illusione di un potere autodistruttivo. Complimenti per il tuo lavor

...
A te piace questa pagina
Ciao!
Prova a creare la tua pagina web come me! E' facile e lo puoi provare gratis
ANNUNCIO